Tiziano Bonini

COSA HO SCRITTO

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

Questa è una selezione delle mie principali pubblicazioni scientifiche (libri di ricerca, articoli su rivista, capitoli di libro). Se volete leggere qualcosa ma non avete accesso, scrivetemi via email: tiziano.bonini@unisi.it

| Febbraio 2024

Gli algoritmi sono intorno a noi e permeano sempre più aspetti della nostra vita quotidiana. Mentre i resoconti sul potere delle piattaforme tendono ad apparire cupi e monolitici, Algorithms of Resistance mostra come le persone possano resistere agli algoritmi in una varietà di ambiti. Attingendo a un ricco materiale etnografico e a prospettive provenienti sia dal Nord che dal Sud del mondo, esploriamo il modo in cui le persone si appropriano e riconfigurano gli algoritmi per perseguire i loro obiettivi in tre domini della vita quotidiana: il gig working, le industrie culturali e la politica. Essi rivelano come le forme di agenzia e resistenza algoritmica siano endemiche e banali e come la società delle piattaforme sia un campo di battaglia contestato da forze contrastanti.

libro open access

| Gennaio 2024

Questo articolo indaga la cultura produttiva e le routine delle “fattorie dei troll” in tre Paesi arabi – Tunisia, Egitto e Iraq – secondo l’approccio dei production studies. L’approccio degli studi sulla produzione ci permette di concentrarci sulle condizioni di lavoro dei troll. Abbiamo utilizzato metodi qualitativi per guardare dentro la “scatola nera” delle troll farm arabe. Da febbraio ad aprile 2020, abbiamo condotto interviste semi-strutturate con otto lavoratori della disinformazione, sia a livello manageriale che di staff. Proponiamo di intendere il lavoro di disinformazione come un tipo specifico di lavoro digitale, caratterizzato da turni molto intensi e compiti quotidiani emotivamente gravosi, assenza di contratti di lavoro legali e ambienti di lavoro altamente sorvegliati.

articolo open access

| Gennaio 2024

Con Paolo Magaudda, abbiamo scritto un libro sul processo di platformisation dell’industria musicale. Cerchiamo di capire come l’industria musicale e le pratiche di ascolto siano state trasformate dalle piattaforme, ma anche come le piattaforme siano state modellate dall’industria musicale e dagli ascoltatori. Più in generale, si tratta di una riflessione critica contro il determinismo tecnologico con cui le piattaforme vengono sempre discusse. 

libro

| Ottobre 2023

Il volume mette in luce l’identità originale del podcast, raccontandone l’evoluzione, le caratteristiche dell’industria e dei modelli di business fin qui sperimentati, i generi più popolari, le culture e le pratiche d’ascolto.

libro

| Marzo 2023

Perché oggi nel consumo della musica YouTube e Spotify sono più importanti della radio, della TV e dei giornali? Che impatto hanno streaming, algoritmi e smartphone sulla scoperta di un nuovo artista e sulla formazione dei gusti musicali? Quale futuro attende la musica nell’era dell’intelligenza artificiale e di altre tecnologie digitali emergenti?

libro

| Gennaio 2023

Questo articolo si propone di comprendere le pratiche e i significati associati alla creazione e all’uso di gruppi di chat privati su servizi di messaggistica istantanea come WhatsApp, Telegram, Messenger e WeChat, accessibili solo agli operatori della piattaforma dei servizi di consegna di cibo online.

articolo open access

| Dicembre 2022

In questo articolo, ci basiamo su un ampio lavoro etnografico in Italia, Cina, India, Messico e Spagna (condotto tra il 2020 e il 2021) per illustrare le diverse pratiche di disconnessione digitale sviluppate dai rider nel settore delle consegne di cibo online. In primo luogo, viene effettuata una revisione della letteratura emergente sulla disconnessione digitale. In seguito, illustriamo le dinamiche di disconnessione individuali e collettive messe in atto dai rider del food delivery online, analizzando i significati che questi attori attribuiscono a tali pratiche. In conclusione, confrontando criticamente queste pratiche, riflettiamo ulteriormente sulla promettente area di indagine all’intersezione tra disconnessione digitale, resistenza e studi sul lavoro nelle piattaforme.

articolo

| Dicembre 2022

Sulla scia dei recenti studi sulla consapevolezza algoritmica (Eslami et al. 2015; Gran et al. 2021), l’articolo propone un focus sul livello di questa consapevolezza (Gran et al. 2021) tra gli host di Airbnb. Lo studio si avvale di una etnografia digitale (Pink et al. 2016) che include un periodo di 4 mesi di osservazione non partecipante dei gruppi Facebook chiusi costituiti da host di Airbnb, dal 1° marzo al 30 giugno 2021, e 15 interviste semi strutturate con host di Airbnb residenti in Toscana e Sardegna.

articolo

| Novembre 2022

In questo contributo mostriamo come gli algoritmi possano essere utilizzati dai movimenti sociali e dagli attivisti politici come armi per amplificare la propria visibilità sui social media, oppure per rendersi invisibili o per sequestrare un dibattito online in modi che vanno oltre l’#HashtagActivism. Proponiamo un nuovo quadro teorico per comprendere l’attivismo attraverso la manipolazione degli algoritmi dei social media, e forniamo un vocabolario concettuale per capire l’attivismo algoritmico.

articolo

| Settembre 2022

In questo breve articolo recensisco il libro di Luciano Floridi, Etica dell’Intelligenza artificiale (Raffaele Cortina editore, 2022) e lo metto a confronto con quello di Kate Crawford, Né intelligente, né artificiale (Il Mulino 2021)

articolo

| Settembre 2022

In questo articolo mostriamo la complessità della relazione esistente tra il potere delle piattaforme e l’agency degli utenti attraverso il caso di studio dei gruppi di engagement (pod) su Instagram

articolo

| Luglio 2022

In questo contributo ricostruiamo la profonda relazione tra media e cultural studies, concentrandoci sulla misura in cui gli studi culturali sono stati utili – e lo sono tuttora – per comprendere diversi aspetti dei media contemporanei e delle industrie culturali e creative.

articolo

| Giugno 2022

In questo capitolo mi interrogo sulla natura del podcasting come medium e provo a descriverlo come una forma culturale ibrida che ha ri-mediato diversi media precedenti, non solo la radio, ed è oggi un nuovo medium dai confini malleabili

capitolo

open access

| Aprile 2022

Basandosi sulla teoria agonistica di Chantal Mouffe e sulla teoria della convivialità di Ivan Illich, questo articolo propone un quadro teorico per ripensare radicalmente i principi guida che dovrebbero ispirare il design delle piattaforme online delle aziende di servizio pubblico dei media, In questo modo, immaginiamo lo sviluppo di tali servizi come “strumenti conviviali”.

articolo

open access

| Gennaio 2022

Questo studio esplora il modo in cui i rider cinesi tentano di aggirare la governance algoritmica delle piattaforme di servizi di consegna di cibo a domicilio e come mobilitano WeChat per costruire reti di solidarietà, aiutarsi a vicenda e sopravvivere all’economia delle piattaforme.

articolo

open access

| Dicembre 2020

Questo articolo fornisce un resoconto dettagliato delle difficoltà di accesso al “campo” incontrate durante la ricerca etnografica intorno al lavoro dei curatori musicali che lavorano presso le piattaforme di streaming musicale online.

articolo

open access

| Ottobre 2020

Questo breve contributo si propone di applicare l’immaginazione sociologica alle questioni emerse con la crisi di Covid-19 e suggerisce alcuni possibili temi e metodologie di ricerca. Descrivo tre temi rilevanti: 1) il nuovo ruolo dei dati personali (soprattutto quelli relativi alla nostra salute); 2) la “mediatizzazione” della distanza; 3) l’impatto ambientale dei media digitali.

articolo

open access

| Settembre 2020

Questo articolo offre una proposta metodologica basata su uno studio in corso sull’impatto dei media algoritmici nella vita quotidiana. Attingendo a 80 diari auto-etnografici tenuti da studenti universitari, sosteniamo che l’etnografia offre un valido approccio per indagare l’uso dei media algoritmici.

articolo

| Novembre 2019

Questo articolo indaga le logiche che stanno alla base del lavoro dei curatori musicali che lavorano presso le piattaforme di streaming di musica digitale. Basato su una ricerca etnografica che combina l’osservazione partecipante e una serie di interviste con insider dell’industria musicale, l’articolo si interroga sul rapporto tra selezione algoritmica e umana.

articolo

open access

| Agosto 2019

Quali attori contribuiscono maggiormente a rendere popolare una canzone? L’industria musicale e le radio hanno ancora il potere di creare consenso intorno a un prodotto musicale appena uscito o tale potere è stato preso dai social media e dalle piattaforme digitali di streaming musicale?  In questo articolo cerchiamo di rispondere a queste domande analizzando il modello di diffusione di tre canzoni pop italiane appena uscite.

articolo

| Aprile 2018

Questo articolo si concentra su quello che chiamiamo ascolto radiofonico “haptically mediated“, una forma specifica di ascolto resa possibile dall’interazione tattile con i contenuti radiofonici attraverso dispositivi digitali mobili, e si conclude con una riflessione critica sul processo di mercificazione di questo tipo di ascolto.

articolo

| Settembre 2017

Questo articolo analizza il caso di Açık Radyo, l’unica radio indipendente e supportata dagli ascoltatori con sede a Istanbul, e il ruolo che ha avuto nelle proteste di Gezi Park del giugno 2013.

articolo

open access

| Maggio 2017

Questo articolo descrive un potenziale “scenario” di riforma del modello di canone dei media di servizio pubblico attraverso le dinamiche del crowdfunding civico, permettendo ai cittadini di decidere in quali programmi investire una quota (20%) del canone.

articolo

| Novembre 2016

Questo capitolo ricostruisce la storia dei primi studi sulla produzione della radio in Italia e fa parte di un libro che vuole aprire la “scatola nera” dei media e rivelarne appunto il backstage, la “cucina” dove si preparano i testi parte del nostro quotidiano. 

capitolo

| Gennaio 2016

Questo articolo presenta un’indagine sulla vita quotidiana dei produttori radiofonici freelance nell’industria radiofonica italiana, in una prospettiva che applica la sociologia del lavoro allo studio della produzione mediatica.

articolo

| Ottobre 2015

Questo articolo presenta un’indagine sulla vita quotidiana dei produttori radiofonici freelance nell’industria radiofonica italiana, in una prospettiva che applica la sociologia del lavoro allo studio della produzione mediatica.

articolo

open access

| Luglio 2015

In questo articolo traccio l’evoluzione del podcasting come medium e sostengo che sta diventando un nuovo mezzo di comunicazione di massa

articolo

open access

| Dicembre 2014

In questo articolo affronteremo la trasformazione del valore del pubblico riflettendo su due modelli teorici di valore del pubblico. La teoria dell’audience commodity di Dallas Smythe e la teoria del valore del pubblico di Gabriel Tarde.

articolo

| Dicembre 2014

In questo capitolo traccio la storia dell’evoluzione dell’ascolto radiofonico e individuo 4 momenti distinti che hanno portato oggi alla diffusione di una particolare modalità di ascolto: l’ascolto connesso

capitolo

| Aprile 2014

In questo articolo compariamo il modo in cui due diverse radio pubbliche nazionali, RNE (spagna) e RAI (Italia) usano Twitter per interagire col proprio pubblico, evidenziando la mancanza di un vero dialogo con i propri ascoltatori

articolo

opern access

| Marzo 2014

In questo articolo abbiamo analizzato il contenuto dei giornali radio di 5 radio nazionali italiane, evidenziando lo spazio molto limitato che l’informazione radiofonica italiana concede alle notizie dall’estero

articolo

| Marzo 2013

In questo breve saggio propongo una storia culturale del concetto di hipster a partire dalle origini

 libro

| Settembre 2011

L’articolo esplora l’uso dei media da parte dei migranti e il ruolo dei media non solo nel collegarli temporaneamente alle loro case private o alla loro sfera pubblica di origine, ma anche nel ricreare il “calore” della domesticità, in altre parole nel “farli sentire a casa”.

articolo

| 2010

Questo libro è tratto dalla mia tesi di dottorato e analizza il ruolo dei media nel farci sentire a casa, quando siamo lontani da essa.

libro

| Marzo 2007

Questo è il mio primo articolo scientifico e ci sono molto affezionato. E’ basato su una ricerca etnografica svolta nel carcere di San Vittore, a Milano, in cui ho intervistato i detenuti sul ruolo che la radio aveva nella loro vita quotidiana

articolo

open access